La Contea di Down si trova nella parte sud orientale dell’Irlanda del Nord. Si tratta in effetti di una contea non molto battuta dai turisti e forse un po’ troppo sottovalutata che regalerà a chi ama la natura e i percorsi esplorativi delle emozioni indimenticabili.

Il paesaggio della contea è dominato dalle Mourne Mountains che arrivano fino al mare con una serie di vette di roccia di granito dal colore grigio-rosato. Il cuore delle Mourne nasconde laghi e numerose e famose attrazioni naturalistiche visitabili sia con l’auto sia, soprattutto, attraverso spettacolari itinerari a piedi.

Partendo da Trassey Bridge potresti seguire un affascinante percorso a piedi di circa sei chilometri che ti porterà via, con le dovute soste, circa tre ore. Una volta parcheggiata l’auto nell’area parcheggio della zona boschiva di Clonachullion Hill imbocca la Trassey Track, un agevole sentiero che sala su in cima costeggiando sulla sinistra una vasta e magnifica selva forestale.

Proseguendo dritto per imboccare il percorso noto come Brandy Pad, che faceva parte di un’antica via che serviva per il commercio di contrabbando (incluso il brandy). Dopo il sentiero che incrocia il fiume, supera alcune stradine che portano alle miniere alle spalle delle scarne pareti di roccia di Spellack.

Da qui procedi tra spuntoni di roccia convergenti verso il Mourne Wall, un muro a secco di circa 35 chilometri che collega le cime principali del complesso montuoso. Prenditi una bella pausa respirando la freschissima aria e godendoti il meraviglioso panorama dell’Hare Gap che si dipana dinnanzi a te: la Ben Crom Reserve sulle punte dello Slieve Commedagh e dello Slieve Donard.