Questa trattazione serve per aiutarti a comprendere e leggere in maniera più rapida la logica e la struttura di un foglio elettronico. Quindi non ti spiegherò come costruire determinate tabelle o grafici ma come interpretare e analizzare le medesime in modo veloce ed immediato.

Prima di tutto occorre specificare che queste precise funzioni vengono utilizzate quando il file excel oggetto della tua indagine non è stato realizzato da te ma da un terza persona. E’ necessario aprire il file excel posizionati sulla cella della quale vuoi conoscere il percorso di calcolo fatto quindi vai sul menù principale e posizionati sul sottomenù strumenti.

Seguendo l’esempio della tabella sovrastante mi posiziono sulla cella b17 e seleziono dal menù strumenti “verifica formule” e poi “individua precedenti” comparirà una freccia che da quella cella arriva fino alla prima dell’elenco da cui è partita la somma. Se clicco un’altra volta sul link individua precedenti mi darà il percorso di calcolo precedente all’ultimo mostrato e così via.

Se invece vuoi vedere a quale altre cella quest’ultima è collegata, torna al sottomenù strumenti poi verifica formule poi “individua dipendenti”, vuol dire che il programma ti mostra quali celle dipendono da quella da te selezionata.
Una volta concluso il percorso che ti interessa analizzare dallo stesso sottomenù digita questa volta “rimuovi tutte le frecce” e ti troverai così la tabella iniziale.