Queste piccole meringhe alle noci sono perfette per una colazione veloce e sfiziosa o un energizzante caffè di metà mattina. L’idea mi è venuta leggendo un libro molto carino, che si intitola, manco a dirlo, “Caffè molto goloso” di José Maréchal. La ricetta originaria, a dir il vero, era un pochino più elaborata, io l’ho semplificata e adattata alla mia idea di colazione… spero vi piaccia lo stesso! 😉

Ingredienti per 2 teglie (ovvero 80-90 meringhe piccole piccole):
2 albumi
100 g di noci
60 g di zucchero a velo
90 g di zucchero

Per prepararle, basta seguire i seguenti step:
montate a neve gli albumi (con l’aiuto di una frusta elettrica)
aggiungete lo zucchero e montate ancora il composto
in un’altra ciotola, mescolate le noci tritate per bene e lo zucchero a velo
incorporate il trito di noci negli albumi, aiutandovi con una spatola e mescolando delicatamente

A questo punto dovete disporre le meringhette su una teglia ricoperta di carta da forno. Sicuramente con una saccapoche verrebbero meglio, ma io ho fatto più in fretta utilizzando un cucchiaino da caffè (in fondo anche un po’ “casalinghe” non sono male, no?!). Consiglio: visto che in casa ovviamente non abbiamo un forno professionale, per non sprecare troppa corrente elettrica, vi conviene fare delle meringhe molto piccole (1,5-2 cm), così cuociono prima! L’importante è infornare a non più di 100° (anche 90° va benissimo) e far andare finché non si vedono le crepe in superficie, ovvero dopo circa un’ora.